Questionario: Caratteristiche e scelta dei Prodotti fitosanitari

Questionario per la preparazione dell’esame previsto per il rilascio dell’autorizzazione all’acquisto dei prodotti fitosanitari Molto Tossici, Tossici e Nocivi.
N.B. Risposta Esatta

Caratteristiche e scelta dei prodotti fitosanitari

31. I prodotti non classificati ed irritanti sono meno dannosi sugli insetti ed acari utili rispetto ai prodotti molto tossici, tossici e nocivi?

CM. sì, sugli insetti e acari utili sono meno dannosi

CN. no, l’effetto sugli insetti ed acari utili non è legato alla tossicità per l’uomo

CO. non sono mai dannosi

32. Qual è la caratteristica di un prodotto fungicida sistemico?

CP. la capacità di agire sistematicamente contro tutte le avversità presenti sulla pianta

CQ. di non essere tossico per l’operatore che effettua il trattamento

CR. la capacità di penetrare all’interno della pianta e quindi combattere i patogeni non raggiungibili con prodotti che agiscono solo in superficie

33. Che cosa si intende per selettività di un insetticida?

CS. la capacità di agire sugli insetti nocivi pur essendo di bassa tossicità per l’uomo

CT. la capacità di eliminare tutti gli insetti presenti nella coltura

CU. la capacità di eliminare gli insetti nocivi, ma di rispettare il più possibile gli insetti utili

34. Qual è l’azione di un prodotto fungicida di copertura?

CV. preventiva: impedisce lo sviluppo dell’infezione

CW. curativa: consente di combattere la malattia durante l’incubazione

CX. eradicante: blocca lo sviluppo di infezioni già manifeste

35. Fra le modalità d’azione degli insetticidi quale è la più selettiva?

CY. per contatto

CZ. per ingestione

DA. per asfissia

36. Quando un erbicida è selettivo?

DB. quando solo le piante infestanti sono danneggiate mentre la coltura non risente del trattamento

DC. quando solo la coltura è danneggiata mentre le erbe infestanti sono risparmiate

DD. quando sia la coltura che le erbe infestanti vengono distrutte dal trattamento

37. Quali tipi di erbicidi possono influire negativamente sulla coltura che segue quella trattata?

DE. disseccanti

DF. antigerminanti residuali

DG. ad assorbimento fogliare

38. L’uso ripetuto degli stessi erbicidi può dar luogo:

DH. alla presenza di piante rinate della coltura precedente

DI. a malerbe resistenti agli erbicidi impiegati, che si diffondono con il tempo

DJ. a malerbe che soffocano la coltura

39. Cosa si intende per prodotto fitosanitario fitotossico?

DK. che è mortale per l’uomo

DL. che provoca danni alle colture agrarie

DM. che è dannoso ad animali

40. Che cosa è la persistenza d’azione di un prodotto fitosanitario?

DN. la capacità di non essere asportato dalla pioggia

DO. la capacità di essere attivo nel tempo, contro il parassita

DP. la capacità di agire anche durante il riposo vegetativo di una pianta

41. Quando l’operatore agricolo miscela due o più prodotti fitosanitari con intervalli di sicurezza diversi, dopo quanti giorni può effettuare la raccolta?

DQ. dopo il numero di giorni indicato sul prodotto con il tempo di carenza più lungo 28

DR. dopo il numero di giorni indicato per il prodotto più tossico

DS. non prima di trenta giorni

42. E’ possibile miscelare prodotti fitosanitari diversi?

DT. no, mai

DU. sì, previa consultazione delle indicazioni di compatibilità in etichetta

DV. sì, sempre

43. Prima di miscelare due prodotti fitosanitari per un trattamento, cosa bisogna fare?

DW. preparare una dose doppia di acqua, perché i prodotti sono due

DX. preparare due soluzioni distinte e poi unirle per vedere che cosa succede

DY. leggere attentamente la voce “compatibilità sulle due etichette” o assumere informazioni adeguate

44. Quali vantaggi offrono le nuove formulazioni dei prodotti fitosanitari (es. granuli idrodisperdibili, fluido micro-incapsulato, ecc…)?

DZ. nessuno, la loro efficacia non cambia

EA. economici, in quanto diminuisce la quantità di prodotto che viene distribuita sulla coltura

EB. minore pericolosità per l’operatore e maggiore facilità nella preparazione della miscela

45. Cosa sono i trattamenti a secco?

EC. i diserbi eseguiti su terreno libero

ED. i trattamenti che non hanno bisogno di acqua come mezzo disperdente

EE. i trattamenti eseguiti con la pompa a spalla

46. Le fumigazioni del terreno con bromuro di metile possono essere effettuate da chiunque?

EF. no, solo da personale specificatamente autorizzato

EG. no, solo da persone munite di patentino per l’acquisto di prodotti molto tossici, tossici e nocivi

EH. si

47. Quali prodotti fitosanitari possono essere impiegati nei trattamenti con l’elicottero?

EI. solo i prodotti poco tossici

EJ. solo i prodotti specificatamente autorizzati

EK. tutti purché si aggiunga un prodotto antideriva

48. E’ possibile impiegare prodotti fitosanitari per scopi diversi da quelli indicati in etichetta?

EL. no, i prodotti fitosanitari vanno usati solamente per le colture sulle quali sono autorizzati

EM. sì, solamente su consiglio del venditore o del tecnico che fornisce l’assitenza

EN. sì, solo se realmente necessario

49. I prodotti fitosanitari possono essere impiegati per trattamenti di aree non agricole?

EO. sì, sempre purché si rispetti il tempo di carenza

EP. no

EQ. solo quando è specificatamente indicato in etichetta

50. Un prodotto fitosanitario può essere impiegato su qualsiasi coltura?

ER. sì

ES. no, solo per le colture e con le modalità indicate in etichetta

ET. no, solamente in base all’esperienza del venditore del prodotto o del tecnico che fornisce l’assistenza

51. Gli operatori agricoli possono usare prodotti non registrati o revocati?

EU. sì, purché eseguano le indicazioni di un tecnico

EV. no, mai

EW. sì, solamente se poco tossici e in epoche lontane dalla raccolta

52. Un prodotto aficida, può essere impiegato su qualsiasi coltura per la lotta contro gli afidi?

EX. sì, in quanto è un prodotto specifico

EY. no, solo per le colture indicate in etichetta

EZ. no, solamente in base all’esperienza

53. Quali fenomeni si possono manifestare impiegando un erbicida a dose più alta di quella consigliata?

FA. aumento della produzione perché si eliminano tutte le infestanti

FB. fitotossicità per la coltura

FC. nessuno, se dato in pre-emergenza

Lascia un commento