Porcino

Digital StillCamera

Origini e Curiosità

Il Porcino è il nome comune di alcune specie di funghi del genere Boletus. Si trova soprattutto nei boschi di querce e di castagno della pianura, e nelle faggete e abetaie di alta montagna. Si tratta di funghi simbionti, gregari, che possono svilupparsi in gruppi di molti esemplari. Gli antichi Romani chiamavano questi funghi Suillus per il loro aspetto generalmente tozzo e massiccio, ed il termine porcino ne è l’esatta traduzione. Possono raggiungere facilmente grandi dimensioni: sono frequenti ritrovamenti di esemplari di peso superiore a uno o due chilogrammi.

 

Caratteristiche e Morfologia

Il Porcino presenta una forma emisferica da giovane, spesso, carnoso, col margine chiuso sul gambo, poi spianato e infine con i lobi rialzati. Carne dapprima soda, poi molle, bianca. Mentre le sue dimensioni: larghezza mm. 50-250(350), spessore mm. 30-70(100).

  Consulta la sezione del Forum dedicata ai Funghi

Lascia un commento