Pero

Pero

Pero

Caratteristiche

Il Pero o Pyrus è un genere di piante appartenente alla famiglia delle rosaceae, originaria dell’europa. Sono alberi di medie dimensioni, che raggiungono i 10-17 metri. La maggior parte dei Pyrus sono decidui (foglie che sono destinate a cadere), ma una o due specie nell’Asia sud-orientale sono sempreverdi. Le foglie sono lunghe circa 2-12 cm, di colore verde lucido in alcune specie, argenteo-pelose in altre. I fiori sono di colore giallo o rosa bianco e raramente tinto, di diametro 2-4 cm e hanno cinque petali. Sbocciano fra aprile e maggio, fino ad una quota di 1.000 metri. Il frutto si chiama pera ed è grande quanto una mela, con diametro di 1-4 cm. Preferisce i terreni freschi, profondi e ricchi, e teme le terre troppo sabbiose, troppo pesanti o fortemente calcaree. Dato che teme la siccità e il vento forte, è meglio piantarli in luoghi riparati. Il pero forma naturalmente un albero a cima piramidale che si arrotonda con l’età potendo raggiungere e superare i 10 m. La fioritura bianca interviene a aprile, e la raccolta si fa a seconda delle varietà da fine luglio ad ottobre. La fruttificazione interviene dai 2 ai 4 anni dopo la messa a dimora. Le varietà sono auto/sterili e necessitano di una piantagione di altre varietà impollinatrici in modo da ottenere una buona produzione.

 

Curiosità

Nella simbologia cristiana il pero appare spesso in connessione con l’amore di Cristo per l’umanità.

 
 
Consulta la sezione del Forum Alberi da frutto

Lascia un commento