Comisana

Pecora Comisana - Fonte immagine wikimedia.org

Pecora Comisana – Fonte immagine wikimedia.org


Origini e Curiosità

La pecora Comisana è una razza italiana a prevalente attitudine alla produzione di latte, trae origini da razze ovine del Mediterraneo meridionale ed ha la sua culla di allevamento essenzialmente in Sicilia. La denominazione di “Comisana” è legata a “Comiso”, centro agricolo zootecnico siciliano in provincia di Ragusa.

 

Caratteristiche e Morfologia

Testa: fine, allungata, leggera, di colore rosso mattone (chiaro, spesso acceso) prevalentemente con striscia bianca che interessa normalmente la zona fronto-nasale e quella labiale superiore. Profilo retto o lievemente montonino. Acorne in ambedue i sessi. Priva di lana sia, nei maschi che nelle femmine o con leggero ciuffo nella zona della nuca. Orecchie: di media lunghezza con portamento pendente o semi eretto. Collo: sottile, medio – lungo, di norma scarsamente fornito di lana. Assenza di lana nella zona iugulo-sternale. Presenza o no di tettole in ambo i sessi. Tronco: mediamente sviluppato con buoni diametri trasversi. Garrese poco sviluppato. regione dorso-lombare a profilo rettilineo. Groppa mediamente sviluppata sia in lunghezza che in larghezza, con accentuazione nei maschi. regione addominale ordinariamente priva di lana, sternale e interno delle cosce prive di lana. Borsa scrotale rivestita di fine lanugine. Entrambi i testicoli di appariscente sviluppo con solcatura mediana. Eventuale presenza di capezzoli in miniatura. Mammella consistente, con ampia base di attacco sin dall’epoca della pubertà. In fase di lattazione, prima della mungitura, voluminoso; fine e flessuosa dopo la mungitura. In asciutta molle e non pendente. Quarti raccordati da solco mediano non eccessivamente pronunciato. Capezzoli armonicamente sviluppati. Pelle fine ed untuosa, rete retro addominale venosa ricca ed appariscente. Eventuale presenza di capezzoli soprannumerari. Arti: mediamente sviluppati, privi di lana; unghielli solidi. Vello: bianco, aperto a bioccoli conici, con lana corta in tutta la zona caudale (presenza di peli morti nel sottovello). Pelle e pigmentazione: elastica, sottile, di colore bianco roseo, zona caudale e genitale rosea.
 
  Consulta la sezione del Forum dedicata agli Ovini

Lascia un commento