Orobica

Capra Orobica - Fonte immagine ecomuseovalgerola.it

Capra Orobica – Fonte immagine ecomuseovalgerola.it

Origini e Curiosità

La capra Orobica o di Valgerola è l’unica razza caprina riconosciuta del Nord Italia. Il riconoscimento avvenne nel 1992, quando non erano ancora stati attivati i Registri Anagrafici (RA) che hanno poi consentito un più facile riconoscimento di diverse altre popolazioni locali. La capra di Valgerola é presente in buona parte delle Orobie occidentali (alta val Brembana, in provincia di Bergamo, val Varrone e val Marcia, in provincia di Lecco). La consistenza è stabile, intorno ai 4.000 capi; la diffusione, al di fuori della zona d’origine, interessa principalmente la Valsassina, sporadicamente la bassa Valchiavenna e l’alto Lario occidentale. Alcuni capi sono però presenti anche in altre regioni italiane. Un gruppo di capre con gli inequivocabili caratteristici tratti morfologici della capra di Valgerola è raffigurato in una stampa popolare dei primissimi anni dell’Ottocento mentre fa ingresso a Milano da Porta Orientale. Trattasi, con tutta probabilità, di capre transumanti provenienti dall’alta val Brembana. Esse, durante la primavera soggiornavano in stalle al di fuori delle mura urbane (nei “Corpi Santi”) e, ogni giorno, entravano in citta.

 

Caratteristiche e Morfologia

La capra di Valgerola è di taglia media, di costituzione tendenzialmente robusta (torace e bacino larghi), ma relativamente meno sviluppata in altezza e in lunghezza rispetto ad altre capre autoctone lombarde (peso vivo della capra adulta 55 kg, altezza al garrese 72 cm) Molto caratteristiche le corna appiattite, lunghe e dirette in fuori e verso l’alto, con marcata torsione, raramente assenti. Anche il pelo è caratteristico; é uniformemente lungo e si presenta con colorazioni molto varie. Sono descritti numerosi tipi legati al colore del pelo e alla distribuzione delle pezzature. Le produzioni di latte non sono elevate 300-350 kg per lattazione.

 Consulta la sezione del Forum dedicata alle Capre

Lascia un commento