Snowshoe

Gatto Snowshoe - Fonte immagine wikipedia.org

Gatto Snowshoe – Fonte immagine wikipedia.org

Origini e Curiosità

Snowshoe è una razza di gatto ottenuta attraverso incroci tra Siamesi e American Shorthair bicolori. Il suo nome, “scarpe di neve”, deriva dal colore dei piedi, sempre bianchi. I primi esemplari si ebbero a Philadelphia nel 1960, ma in breve questa razza fece scandalo tra gli allevatori di Siamesi che si erano impegnati per anni per togliere dai loro gatti le macchie bianche sui piedi, considerate difetti. La razza però si diffuse lentamente perché era difficile ottenere esemplari con un disegno giusto: il gene che porta il disegno dei Siamesi è recessivo, quindi un gatto Snowshoe si può ottenere solo dopo qualche generazione.

 

Caratteristiche e Morfologia

Simile al Siamese, ma di aspetto più robusto e di corporatura media. La testa è leggermente cuneiforme, con linea arrotondata. Leorecchie sono proporzionate alla grandezza della testa, ed il naso è di media grandezza. Gli occhi sono azzurri, le zampe sono robuste e muscolose, mentre la coda è lunga circa come il corpo. Il colore del mantello è composto da aree marroni scure e chiare, ed in genere un’area bianca sulla gola. I piedi sono sempre bianchi. I cuccioli nascono bianchi e prendono il classico colore solo dopo un paio di settimane.

 Consulta la sezione del Forum dedicata al Gatto

Lascia un commento