Devon Rex

Gatto Devon Rex - Fonte immagine wikipedia.org

Gatto Devon Rex – Fonte immagine wikipedia.org

Origini e Curiosità

Il Devon Rex è un particolare tipo di gatto, con una folta pelliccia riccia, delle orecchie molto grandi e un muso molto corto, che vede le sue origini in Inghilterra.  Il capostipite di questa razza è un gatto di sesso maschile, dall’insolito pelame riccio, che viveva in una miniera abbandonata vicina la casa della signora Cox, a Buckfastleigh, nel Devonshire (Inghilterra). Questo gatto si accoppiò con la gatta domestica della signora Cox e nel 1960 nacquero dei gattini, tra cui un solo con la pelliccia riccioluta simile a quella del suo papà, questo gattino di sesso maschile fu chiamato Kirlee. Sapendo dell’esistenza dei vicini Cornish Rex Mrs. Cox si mise in contatto con un allevatore di questo tipo di gatti, Mr. Stirling-Webb, e s’iniziò un programma d’allevamento dai risultati deludenti; accoppiando Devon e Cornish si ottennero infatti solo gattini con pelo normale. Questo significava che i geni responsabili della mutazione del pelo nel Devon e nel Cornish erano allo stesso tempo diversi e recessivi. Il mantello corto ed ondulato del Devon è dato dal gene “re” che interessa tutti e tre i tipi di pelo: guardia, sottopelo e dominante.

 

Caratteristiche e Morfologia

Il pelo di guardia (setole) è però fragile, esso infatti non si presenta con onde regolari come nel Cornish ma con un aspetto più disordinato. Un attento programma d’incroci con esemplari di razza Burmese, Siamese e British, ha reso possibile l’allargamento del pool genetico della razza allontanando la possibilità di trasmissione di una rara forma di distrofia muscolare.

  • Orecchie: tipiche e caratteristiche della razza, molto grandi, molto larghe alla base, arrotondate in punta, posizionate molto basse (linea di base dell’orecchio allo stesso livello degli zigomi), ricoperte da pelo sottile con ciuffetto in punta tipo lince.
  • Occhi: grandi, ovali, ben distanziati, leggermente obliqui verso il bordo esterno, espressivi, di colore conforme al colore del mantello.
  • Testa: piuttosto piccola, d’aspetto cuneiforme, molto angolosa, zigomi sporgenti, naso corto, stop marcato, cranio piatto, mento forte, pinch molto marcato, muso largo e corto, baffi e sopracciglia ricce.
  • Collo: di lunghezza media, sottile, leggermente arcuato, che stacchi ben la testa dalle spalle.
  • Corpo: taglia media, muscolatura salda e possente, piuttosto sottile, petto largo e ben arrotondato, anche piuttosto rotonde.
  • Zampe: abbastanza lunghe e sottili con piedi piccoli e ovali. Quelle posteriori sono nettamente più lunghe, ossatura fine o media, muscolatura potente.
  • Coda: lunga, sottile, che si assottiglia, ben ricoperta di pelo corto e ondulato.
  • Mantello: pelliccia corta fine, arricciata, ondulata con o senza peli di guardia, un po’ arruffata come quella di un barboncino o di una pecora.
  • Colori: sono ammesse tutte le variabilità sia nei colori sia nei disegni, la varietà di tipo Siamese (occhi azzurri) è chiamata Si-rex

 Consulta la sezione del Forum dedicata al Gatto

Lascia un commento