Pointer Inglese

Pointer Inglese - Fonte immagine wikipedia.org

Pointer Inglese – Fonte immagine wikipedia.org

Origini e Curiosità

Il Pointer è una razza canina di origine britannica che prende il nome dalla sua capacità di puntare la preda. Le origini della razza non sono chiare visto che gli allevatori francesi, spagnoli ed italiani rivendicano l’apporto di sangue dei rispettivi bracchi nazionali nella selezione della razza.

 

Caratteristiche e Morfologia

Il pointer è un cane dal pelo raso, liscio, di vari colori: bianco, marrone, nero, arancio, fulvo, rosso. Adatto alla ricerca ed alla ferma della preda, rispetto ai primi soggetti, oggi i pointer (soprattutto per merito di alcuni allevatori ed addestratori inglesi) dimostrano anche buone capacità di riporto della selvaggina. Il pointer necessita di gran movimento anche quando è a riposo dall’attività venatoria. Con il padrone e gli uomini è solitamente docile, affidabile e vivace. È considerato uno dei cani più eleganti nella caccia, sia per la ferma, che per il galoppo a testa alta per scovare il selvatico anche in ambienti vasti, grazie al fiuto molto sviluppato. Viene, simpaticamente, definito da alcuni «Un naso con 4 gambe sotto…». È un galoppatore impetuoso, velocissimo, allungato. Classico cane da starne, la sua passione venatoria non ha eguali.
 
 
   Consulta la sezione del Forum dedicata al Cane

Lascia un commento